Nuova modalità per la richiesta e la consegna delle ricette online

Richiesta e consegna di ricette SSN tramite mail (supporto telefonico per assistenza al software al numero 347 934 2009)

In relazione alla necessità di ridurre gli spostamenti di ciascuno di noi per evitare o ridurre il rischio di contagio per Covid-19 è stato accelerato il processo di dematerializzazione della ricettazione per il SSN.

Ottemperando a tali disposizioni abbiamo provveduto ad attivare il software SALUTE PERSONALE operante in simbiosi con il programma Medico2000 già in uso nel nostro studio di Medicina Generale per la ricettazione.

Di seguito la procedura per utilizzare tale servizio:

  • Il servizio è riservato unicamente alla prescrizione di farmaci per tutti i pazienti che risultano iscritti con il SSN al momento della richiesta.
  • Il software consente di richiedere e di ottenere attraverso la propria posta elettronica esclusivamente la ricettazione per farmaci utilizzati come terapia cronica quindi già richiesti in passato ed in terapia continuativa.
  • La richiesta può essere effettuata attraverso una procedura utilizzabile sia tramite computer che tramite cellulare. 
  • In seguito alla richiesta effettuata si cercherà di inviare la ricettazione con la massima celerità possibilmente entro le 24 ore lavorative successive alla ricezione della richiesta stessa.
  • Se si predilige la ricettazione online la richiesta dovrà necessariamente essere effettuata attraverso il sito web e non telefonicamente.
  • Solo nel caso in cui il farmaco necessario non fosse associato alla terapia cronica e quindi non disponibile alla scelta dal menu a tendina presente nella maschera specifica, potrà essere richiesto telefonicamente in segreteria nel rispetto delle procedure relative alla oggettiva necessità di quanto richiesto. Potrà essere necessario un colloquio telefonico diretto con il Medico e potrà essere necessaria, su specifica richiesta, documentazione rilasciata da altro sanitario (medico o specialista).
  • Non è possibile inserire in terapia cronica farmaci utilizzati occasionalmente come antibiotici o antidolorifici anche se utilizzati con una certa frequenza per patologie ripetitive. Tutte queste prescrizioni dovranno essere riferite e concordate almeno telefonicamente con il medico prima di essere inviate sulla piattaforma online.
  • Una volta scelta la modalità online per ottenere quella specifica ricetta, la stessa non potrà essere ricevuta con altra modalità compreso il formato cartaceo ritirato a studio.
  • È previsto un supporto telefonico per semplificare l'avvio di tale sistema di ricettazione al numero 347 934 2009 attivo tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Sarà possibile, dopo un primo colloquio, fissare un appuntamento telefonico.
  • Non è prevista la procedura di prescrizione urgente di farmaci se non specificamente concordata.
  • Il supporto telefonico è attivo esclusivamente per assistere il paziente durante la procedura d’avvio e guidarlo nell’uso del nuovo software; non si occupa della richiesta o evasione delle ricette stesse.
    E' per ora previsto che il supporto telefonico sarà attivo fino al 30 aprile 2020.
  • Con l'introduzione di tale sistema di ricettazione online per il SSN verrà disattivato il servizio di richiesta presente su questo sito (www.mauromarchetti.it).
  • La ricettazione online, così come quella utilizzata in passato, non deve in alcun modo permettere una eccessiva prescrizione di farmaci favorendo l'accumulo degli stessi che potrebbero andare dispersi per cambio terapia o per scadenza delle confezioni. Pertanto, le richieste verranno attentamente valutate rispetto a quanto già prescritto in precedenza potendo essere negate o ridotto il numero delle confezioni.
  • Nella stessa ottica si raccomanda di:
    • effettuare le richieste quando se ne abbia l'effettiva necessità.
    • ritirare sollecitamente i farmaci prescritti considerando la scadenza della ricettazione nei trenta giorni successivi e l'impossibilità di ripeterla una volta che sia stata effettuata.
    • documentare la posologia utilizzata per i singoli farmaci affinché possa essere attentamente valutata la necessità degli stessi nel tempo e razionalizzare la loro prescrizione.
  • La nuova procedura garantisce il rispetto della privacy come previsto dalle attuali normative.

Medicina specialistica privata